….Liberi di Leggere…


giorni fatti di…

Ricordi recenti, passati, creduti dimenticati, che affiorano in ogni luogo, cosa, profumo, sapore e momento…
Sogni che mi fanno ridere e sentire felice anche se consapevoli che si sta solo sognando e dopo poco ci si sveglierà…
La visione di “Noi siamo infinito” come una scossa che improvvisamente mi ha risvegliato…
Questa canzone, che da domenica mi accompagna ininterrottamente…

 Il primo Volo

Basta sbagli per regali
Solo nebbia fra le mani
Basta fare finta di cadere in piedi come i gatti
C’è chi dice che la vita è un viaggio e che
Non sta lì ad aspettarti

Ho abbandonato già
Nomi
Spazi
Specchi
Scuse
Insulti
E adesso
Non è più colpa mia

Se ti accarezzo voli via
Se mi allontano torni qui
Sto bene come sto

Non devi preoccuparti
Affiderò il destino a chi per primo abbasserà lo sguardo
E son sicuro non sarò io

Se mi avvicino voli via
Se mi allontano torni qui
Satelliti e pianeti che
Si sfiorano sfuggendo, sì

Dammi il becco
Dammi le ali
Hai le chiavi
Di domani
Parlami di un alba che si spoglia e non è mai la stessa
C’è chi dice che la vita e un viaggio verso mete da scoprire
In mezzo a strade immaginarie che dovrai inventare tu

Il primo volo serve ad imparare a non cadere male
Il primo volo è il salto più bastardo ma si deve fare

(Marta sui Tubi)


bilancio di gennaio

libri letti 4:

- Crossed La fuga
- Tomba di famiglia
- Storia catastrofica di te e di me
- In viaggio con Jane Austen

ebook letti 5:

- Apocalisse Z
- Come sei bella stasera
- Apocalisse Z – I giorni oscuri
- Pane e tempesta
- Love.com

come inizio di anno non è male :-)